domenica 20 gennaio 2013

2008 - 2013: cinque anni di...

Nevica bene, nevica di gusto. E' una goduria poter rimanere in casa e guardare fuori dalla finestra in questa anomala domenica di gennaio. C'è la calma, il quasi silenzio totale spezzato solo dal sottofondo musicale. Sono malaticcia, ho quasi recuperato la voce ma rimane un po' di tosse e raffreddore che sto curando con i rimedi più assurdi. Lo so ci vuole solo pazienza... ma il fatto che mi ammali in una settimana in cui il meno lavoro mi permetterebbe di fare molte cose tra cui anche sciare (sempre che smetta di nevicare) mi intristisce un po'. Settimana calma, di turisti stranieri estremamente educati. E' bello che si alternino settimane di casino estremo a quelle di pace assoluta, alla fine di ognuna desideriamo quasi sempre l'opposto. E' così che non ci si annoia.

Ho cambiato quasi totalmente i miei ritmi, mi sto disintossicando dal computer che accendo sempre meno, cerco di uscire di più anche la sera, leggere di più e dormire il giusto. Ripenso all'ultimo anno, quanti cambiamenti estremi. Quanto è cambiato il mondo, la mia quotidianità e la mia vita.
I Keane cantano "Everybody's changing and I don't feel the same". E' così, è tutto un evolvere e non sempre in meglio. Mi rendo conto di avere la necessità di dipendere dalla positività e di tenermi lontana da tutto ciò che non  sia così. I pensieri che ho per la testa mi bastano, che il resto mi stia alla larga.
Rivolta al sole, verso la luce come un girasole, non a caso primo sfondo di questo blog.

E' un ritorno alle origini, come i primi tempi mi ritrovo a scrivere in un pomeriggio calmo. Mi ricordo ancora quel 20 gennaio 2008, esattamente 5 anni fa, la nascita di questo posticino che mi ha cambiato la vita. Mi ha dato occasione di conoscere persone nuove che contribuiscono costantemente e inconsciamente alla mia crescita in tutti i sensi e a cui voglio bene. Mi capita di pensare come sarebbe la mia vita senza il blog. Sarebbe sicuramente diversa, è stato un gesto,  una necessità forse scritta nel destino, per non perdermi. Ne sono estremamente grata e felice.
Questo blog nonché il mio contenitore di emozioni e esperienze arriva dunque a spegnere la 5° candelina. Chi l'avrebbe mai detto?

  • 5 anni di attività per nulla costante
  • 54717 visite
  • 408 post pubblicati
  • 2094 commenti
  • 4 Raduni di cui 3 Torggelen
  • "La finestra sul mio mondo" "Heidi" e "Schwarzwalder Kirschtrote" sono le parole chiave con maggior portata praticamente da quando esistono i rispettivi post.
  • Italia, Stati Uniti e Germania sono i paesi nel quale ho più visitatori
  • Tante, tantissime foto di cui ho perso il conto



I numeri sono solo una piccola parte dell'insieme, il valore vero di questo piccolo grande spazio non è quantificabile.
Grazie come sempre per tenermi legata a questo mondo e ormai la frase è d'obbligo:

Vi prego non lasciatemi mai

Che dite una cioccolata calda con panna ci sta ora vero? :)


6 commenti:

  1. E chi è mai sparito! Ogni tanto ci si sente in un modo o nell'altro ;)

    RispondiElimina
  2. Auguri coscritta di blog!!
    Incontrarti è stata una delle cose più belle di questi 5 anni da blogger.

    RispondiElimina
  3. Non commento spesso, ma ti leggo sempre...
    E mi riprometto di scriverti ...ma il tempo è sempre troppo poco per farci stare tutto! uffa!
    Un abbraccio e buon comle-blog!!! (io festeggio tra poco più di un mesetto...)

    RispondiElimina
  4. anch'io ogni tanto mi faccio vedere... ma non ti mollo !!!!! Un abbraccio !!!!

    RispondiElimina

A te la parola!